Nozze in Ville Nozze in Ville Villa Trivulzio di Omate
Lun, 23 Ottobre 2017
Chi siamo
Il Servizio
Eventi e fiere
Guestbook
Ricerca
Location
Ristoranti
Agriturismo
Catering
Clicca QUI e Proponi la tua Location, Ristorante, Agriturismo o Catering
Informazioni
Il matrimonio Religioso
Il matrimonio Civile
Il matrimonio Insolito
I documenti
Le Leggi
Le spese
Il ricevimento
3 idee per festeggiare
Gli addobbi floreali
Le Auto
L'abito
Gli Accessori
Acconciatura e trucco
I gioielli e le fedi
Le bomboniere e i confetti
Le partecipazioni e gli inviti
Foto video album
La lista nozze
Il viaggio di nozze
Addio al celibato/ nubilato
Servizi
Proponi la tua location, ristorante o agriturismo
Per le Aziende
Contatti
  L'Abito

'abito da Sposa in chiesa
L’abito da sposa deve essere in armonia con la sua personalità, ma anche con la sua costituzione fisica e con lo stile della cerimonia.
 
Il suo colore tradizionale è il bianco, anche se oggi sono molto apprezzati anche il panna, l’avorio, lo champagne e, secondo la moda più recente, persino i colori pastello.
 
Riguardo ai modelli ci si può sbizzarrire scegliendo tra svariate tipologie, lisci o ricamati e arricchiti da nastri e perline, con la manica oppure senza, ampi o cascanti…sempre cercando di non accentuare i propri difetti.
 
A questo proposito per una sposa molto magra o non molto alta una linea morbida e dolcemente cadente sarà da preferire ad una ampia e vaporosa, che tenderebbe a rimpicciolire, mentre per una figura formosa o con fianchi larghi è consigliabile una linea ampia e svasata, senza tagli in vita bensì sotto il seno e magari con un’elegante scollatura.
 
Vi sono inoltre differenze anche in funzione del luogo e dell’ora in cui viene celebrato il matrimonio: se la cerimonia si svolge alla mattina in una cattedrale il tessuto dell’abito deve essere importante, prezioso, anche sfarzoso, (ad esempio in seta pesante), se invece ha luogo nel pomeriggio,e magari in campagna, è preferibile un tessuto fluido e molto leggero, anche trasparente (come il raso leggero o lo chiffon).
 
Indipendentemente dal tipo di abito scelto, è buona regola effettuare l’ordinazione almeno 6 mesi prima della data fissata e fare in modo che la sua consegna avvenga qualche giorno prima della stessa in modo da consentire la verifica della sua perfezione ed eventuali improvvise modifiche dell’ultimo momento.
 
Di importanza tutt’altro che secondaria è la lingerie della sposa, che può essere di colore nudo, bianco o avorio, secondo la tonalità dell’abito, ma che dev’essere in ogni caso morbida e quasi inavvertibile, tale da consentire ampia libertà ai movimenti.
 
Per non lasciar trasparire nulla dall’abito e far sì che quest’ultimo non riporti segni dovuti alla biancheria intima, è bene che quest’ultima possieda cuciture scarsamente evidenti, che gli slip siano molto sgambati e con cuciture piatte e che il body o il reggiseno abbiano delle spalline sottili e spostabili o rimovibili.


'abito da Sposa in comune
Data la semplicità cerimonia, indipendentemente dallo stile della sala comunale in cui si svolge, l’abito della sposa deve essere elegante, ma al tempo stesso sobrio.
 
Si predilige l’abito corto senza velo oppure il tailleur, sia con gonna che con pantalone.
 
Riguardo il colore i più adatti risultano essere l’avorio, le tonalità pastello o il bluette.


'abito da Sposo in chiesa
La tipologia dell’abito dello sposo, così come quello della sposa, varia secondo lo stile e dell’orario della cerimonia.
  • Nel caso di cerimonia semplice è preferibile un abito classico, monopetto, senza alcuno spacco, preferibilmente di colore grigio ferro, ma anche grigio scuro o blu. Le tasche non devono essere a toppa, ma a filetto, i pantaloni devono essere lisci, senza risvolto, e le calze devono essere lunghe fino al ginocchio e di colore nero , come le scarpe.
    Il gilet deve essere in tinta, il collo della camicia morbido e la cravatta anche in fantasia, purchè piccola. E’ bene avere un fiore all’occhiello della giacca e i gemelli ai polsini.
  • Nel caso di cerimonia formale, celebrata tra il mattino e le 18 con la sposa in vestito lungo, l’abito che meglio si addice allo sposo è il tight, che però la tradizione vuole venga indossato anche da suo padre, dai suoi fratelli e dai suoi testimoni.
    Questo abbigliamento si compone di una giacca nera o color antracite in fresco di lana, a code lunghe, fasciante vita e fianchi e da portare allacciata, di un gilet doppiopetto in panno leggero grigio chiaro e di pantaloni a righe grigie e nere.
    La camicia ha il collo rigido e i polsini doppi chiusi da gemelli e la cravatta deve essere grigia e fermata da una spilla con perla.
    Le calze sono antracite o nere, lunghe fino al ginocchio, e le scarpe rigorosamente nere e stringate.
    Il classico tight richiede inoltre alcuni particolari accessori che sono il cappello a cilindro e i guanti in camoscio grigio chiaro.
  • Nel caso di cerimonia tradizionale è possibile indossare il “mezzo tight” che si differenzia da quello classico soltanto nel fatto che non prevede code nella giacca, né guanti, né cappello.
  • Nel caso di cerimonia importante, completa di cena e danze, celebrata dopo le 18, è possibile optare per la scelta del frac.

Indipendentemente dal genere di abito scelto, è importante non indossare alcun gioiello fatta eccezione per l’orologio e i gemelli doppi, né calzini corti.
 
Assolutamente da evitare è la scelta dello smoking, adatto per un’elegante cena di gala, ma totalmente fuori luogo per una cerimonia.


'abito da Sposo in comune
Data la semplicità della cerimonia, indipendentemente dallo stile della sala comunale in cui viene celebrata, anche l’abito dello sposo deve risultare sobrio nella sua eleganza.
Ideale l’abito scuro.
 
     
Nozze in Ville raccomanda:
Le Spose di Daniela
Partners
Fiorista Fagnani
La Corte del Re
La Madonnina
Alessandro & Flavio
AviAmbros
viaggi & incentive
Paolo & Dalila
Villa Caproni
Monarco Viaggi
Ristorante Corniolo
Terra di Siena
Sanpaolo
L'attaccaBRIGHE.it, l’unica e sola vetrofania per auto che puoi personalizzare come vuoi! Bimbo a Bordo, Pet a Bordo e Funny. Vieni a visitarci.
La tua Pubblicità
Volete dare maggiore risalto alla vostra Villa o Ristorante? Oppure volete vedere un vostro banner animato che richiami l'attenzione dei visitatori?
Link
Radio Reporter
©  Copyright ©2003 NozzeinVille.it
Tutti i marchi, nomi di prodotti e società citati appartengono ai loro rispettivi proprietari.
Developed by internetlandia | Contents Nozzeinville
 
Home Home